News, avvenimenti, opinioni, consigli e foto

Fatturazione a 28 giorni, per il TAR gli equilibri contabili delle aziende sono più importanti dei diritti dei consumatori

Nella puntata di Mi Manda Rai Tre del 7 febbraio 2018, condotta da Salvo Sottile, ha partecipato Luigi Gabriele, responsabile relazioni istituzionali ed esperto di CODICI, ASSOCIAZIONE A TUTELA DEI CONSUMATORI

Nella puntata , abbiamo parlato degli aumenti in bolletta per il 2018 e delle strane voci spesso incomprensibili ai più.

A COSA SONO DOVUTI QUESTI AUMENTI? L’aumento per l’energia elettrica è determinato dalla crescita dei costi di approvvigionamento. La variazione del gas è invece sostanzialmente legata alla crescita dei costi di materia prima.

PER POTER RISPARMIARE SUL CONTO DI LUCE E GAS, LA PRIMA COSA DA FARE E’ IMPARARE A ‘LEGGERE’ LE VOCI PRESENTI IN LA BOLLETTA ALLA VOCE IMPOSTE e ACCISE – ABBIAMO VISTO – CHE COMPRENDE ANCHE L’IVA. MA NON E’ ILLEGITTIMO APPLICARE, DI FATTO, UNA DOPPIA TASSAZIONE? In realtà ci sono stati cittadini che – contestando – il calcolo dell’Iva sulle imposte, si sono visti dare ragione dal tribunale.

SENZA QUESTO ULTERIORE “BALZELLO”, AVETE CALCOLATO QUANTO ANDREMMO A RISPARMIARE? in media tra i 50 e i 75 euro in meno ogni dodici mesi.

BASTEREBBE TOGLIERE IL CONTEGGIO DELL’IVA DALLE ACCISE E DALLE IMPOSTE PER ANNULLARE I 59 EURO DI AUMENTI PREVISTI QUEST’ANNO.

TORNIAMO ALLE VOCI IN BOLLETTA. COSA SONO GLI ONERI DI SISTEMA? Sono altre ‘imposte’ sono infatti chiamati anche oneri parafiscali  che finanziano altre spese dello Stato                            

ONERI DI SISTEMA”:

. MESSA IN SICUREZZA DEL NUCLEARE

. INCENTIVI ALLE FONTI RINNOVABILI

. PROMOZIONE EFFICIENZA ENERGETICA

. AGEVOLAZIONI PER LA RETE FERROVIARIO

. SOSTEGNO ALLA RICERCA

. AGEVOLAZIONI ALLE INDUSTRIE “ENERGIVORE”

.ONERI PER IL BONUS ELETTRICO

QUALI SONO LE PRINCIPALI VOCI CHE COMPONGONO IL COSTO DELLA BOLLETTA? Di fatto le voci che compongono il costo complessivo della bolletta sono 4: consumi, imposte, oneri di sistema, trasporto e contatore

 

OLTRE AI “CONSUMI” VERI E PROPRI, QUANTO “PESANO” IN BOLLETTA QUESTE VOCI ‘EXTRA‘? Piu’ dei consumi stessi, sfiorano il 60% del costo della bolletta della luce, superano il 65% sul costo della bolletta del gas.

  1. PER RISPARMIARE SUI COSTI DELLE BOLLETTE COSA POSSIAMO FARE? Imparare a capire di quanta energia abbiamo bisogno. Quindi leggere il contatore, capire se ci sono elettrodomestici che funzionano male, confrontare le bollette tra di loro…dobbiamo fare quello che facciamo con i telefonini. Quanti SMS mi servono e quanti Giga? Lo stesso dovremo fare per l’energia…
  2. A GIUGNO 2019, IL “MERCATO TUTELATO” E’ DESTINATO A SCOMPARIRE: CHE COSA CI DOBBIAMO ASPETTARE: TARIFFE SELVAGGE? Dobbiamo imparare in queste due anni quanta energia consumiamo, per poterci orientare nel libero mercato
  3.  ESISTONO STRUMENTI CHE POSSIAMO CONSIGLIARE A CHI VOLESSE METTERE A CONFRONTO LE TARIFFE. Intanto dobbiamo dire di evitare i siti comparativi che non sono quasi mai affidabili. Se proprio vogliamo servirci di internet il consiglio è di andare sul sito istituzionale dell’ Autorità di Regolazione per Energia reti e Ambiente – ARERA e ‘cliccare’ sullo spazio TROVA OFFERTE. Immettendo il nostro CAP e i nostri consumi annui, troveremo tutte le offerte migliori sul mercato
  4. rivolgersi agli sportelli di CODICI specializzati.

Di SpyCons



FONTE : CONSUMERISMO

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte

Altre Notizie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.